SILENZIO

 

Siamo immersi nel rumore, nel chiasso, nelle parole.

Ma nella vita è importante anche il silenzio. 

Nel silenzio del tuo cuore, che prega o tace, che canta o piange, che teme o spera, 

tu puoi trovare una luce che ti illumina, puoi capire meglio tante cose, puoi incontrare Dio.

 

 

Dio, infatti, è amico del silenzio. 

Nel silenzio si coglie il mistero, si attua la conoscenza autentica, 

si sente il delicato profumo di Dio. 

Basta, a volte, un pò di silenzio per imparare di nuovo ad amare la vita.

 

 

L'uomo vive nel romure, nella civiltà delle parole,

non sa più cos'è il silenzio. 

La vita nasce nel silenzio, l'uomo muore nel silenzio, Dio si incontra nel silenzio.

Il silenzio è indispensabile per la vita dell'uomo; 

esso ti stimola a pensare, ti serve per non sbagliare, ti dispone ad ascoltare, ti aiuta a pregare. 

 

 

E' necessario nella vita avere momenti di silenzio; 

Tacere di sè è umiltà,

tacere degli altri è carità, 

tacere in certi momenti è saggezza,

tacere nell'insicurezza è prudenza,

tacere quando tutto va storto è pazienza. 

L'uomo autentico ama il silenzio, medita nel silenzio, decide nel silenzio. 

Non deve avere paura del silenzio, esso è maestro di verità, 

è gusto di profondità, è pace, gioia, serenità. 

E' il luogo per mettersi in contatto con Dio, è il linguaggio, a volte per capire Dio.

 

 

 

IL  SILENZIO  SCUOLA  D'AMORE

 
Gesù chiama piccolo gregge quelli che entrano a far parte di questo regno interiore, le cui leggi sono verità e giustizia, spirito e vita, dove istruisce e parla il Signore, e la sua voce è ascoltata direttamente dall'anima, non alterata da parole di uomini.  L'anima parla al suo Dio alla stessa maniera, con il silenzio interiore, convinta che la voce più eloquente e meglio esprima i suoi desideri e necessità sia questo silenzio dello spirito, che penetra nelle orecchie di Dio perchè si chini fino a lei e le conceda tutte le grazie di cui ha bisogno. 
 

 

Beati quelli che sanno perseverare in questo silenzio dell'amore..! Chiusa la bocca e sorde le orecchie, in questo silenzio l'anima comincia a gustare quanto sia soave il Signore e ad ascoltare il suo divino linguaggio.  * L'amore , diceva S. Paolo della Croce, parla poco e spesso tace del tutto; la lingua del santo amore è il cuore che brucia, s'infiamma, si consuma, si unisce tutto a Dio; questi ardori nessuna parola può esprimerli bene * 

 

E dolce per l'anima trovarsi sotto il peso soave delle grazie divine, sentire la bontà di Dio, conoscere la sua misericordia, la sua grandezza degna di essere lodata e glorificata senza fine, e vedere d'altra parte la sua propria impotenza, riconoscendosi incapace di lodare e glorificare come conviene a Dio; è consolante sapere che proprio il silenzio interiore esprime tutto, dice tutto, ed è allo stesso tempo l'azione di grazia più perfetta, la lode più completa, il più sincero e umile riconoscimento del proprio niente, la ricompensa del vero amore. Il cuore è il centro, il cuore che ama dice tutto, il cuore è la lingua dell'amore santo.

 

Monastero Passioniste Vignanello

Via Vignola 4
01039 Vignanello ( VT )
Italy
0761 755412 passionistevignanello@gmail.com
Powered by Webnode