SIAMO STATI SALVATI DALLA CROCE DI CRISTO

 

Celebriamo la festa della santa croce, per mezzo della quale sono state cacciate le tenebre ed è ritornata la luce. Celebriamo la festa della santa croce , e cosi, insieme al crocifisso, veniamo innalzati e sublimati anche noi. Infatti ci distacchiamo dalla terra dela peccato e saliamo verso le altezze. E' tale e tanta la ricchezza della croce che chi la possiede ha un vero tesoro. E la chiamiamo giustamente cosi, perchè di nome e di fatto è il più prezioso di tutti i beni. E' in essa che risiede tutta la nostra salvezza .  Essa è il mezzo e la via per il ritorno allo stato originale. 

 Se infatti non ci fosse la croce, non ci sarebbe nemmeno Cristo crocifisso. Se non ci fosse la croce, la Vita non sarebbe stata affissa al legno.  Se poi la Vita non fosse stata inchiodata al legno, dal suo fianco non sarebbero sgorgate quelle sorgenti di immortalità, sangue e acqua, che purificano il mondo. 

 

 

La sentenza di condanna scritta per il nostro peccato non sarebbe stata lacerata, noi non avremmo avuto la libertà, non potremmo godere dell'albero della vita, il paradiso non sarebbe stato aperto per noi. Se non ci fosse la croce, la morte non sarebbe stata vinta, l'inferno non sarebbe stato spogliato. 

E' dunque la croce una risorsa veramente stupenda e impareggiabile, perchè, per suo mezzo, abbiamo conseguito molti beni, tanto più numerosi quanto più grande ne è il merito, dovuto però in massima parte ai miracoli e alla passione del Cristo. E' preziosa poi la croce perchè è insieme patibolo e trofeo di Dio.  Patibolo per la sua volontaria morte su di essa. Trofeo perchè con essa fu vinto il diavolo e col diavolo fu sconfitta la morte. Inoltre la potenza dell'inferno venne fiaccata, e così la croce è diventata la salvezza comune di tutto l'universo. 

 

 

La croce è gloria di Cristo, esaltazione di Cristo. La croce è il calice prezioso e inestimabile che raccoglie tutte le sofferenze di Cristo, è la sintesi completa della sua passione. Per convincerti che la croce è la gloria di Cristo, senti quello che egli dice; Ora il figlio dell'uomo è stato glorificato e anche Dio è stato glorificato in lui, e lo glorificherà subito. 

 

 

E di nuovo; Glorificami, Padre, con quella gloria che avevo presso di te prima che il mondo fosse.

E ancora; Padre glorifica il tuo nome.  Venne dunque una voce dal cielo; L'ho glorificato e di nuovo lo glorificherò, per indicare quella glorificazione che fu conseguita allora sulla croce. Che poi la croce sia anche esaltazione di Cristo , ascolta ciò che egli stesso dice; Quando sarò esaltato, allora attirerò tutti a me . 

 

 

ESALTIAMO LA SANTA CROCE;

La festa della Croce si celebra bene ogni momento nel tempio interiore dai veri amanti del Crocifisso. Si celebra tale festaspiritualmente in un silente penare, senza appoggio a creatura alcuna. E poichè le feste si celebrano con allegrezza, così la festa della croce degli amanti del Crocifisso si fa penando e tacendo con volto ilare e sereno, affinchè tal festa sia più segreta alle creature e scoperta solamente al sommo Bene.