LO SPIRITO SANTO OPERA DENTRO DI TE

Lo Spirito Santo è stato effuso su di te abbondantemente mediante Gesù Cristo, con il lavacro di rigenerazione e con l'imposizione delle mani. Nato al mondo nelle condizioni di terrestre, il sacro fonte, reso fecondo dallo Spirito, ti ha partorito alla condizione di celeste ( cf Rm 6, 4 ). Dio per ricondurre l'uomo alla sua condizione primitiva, gli concesse il dono dello Spirito; non era infatti possibile che l'uomo in altro modo tornasse a un posesso duraturo dei beni ricevuti. 

La consumazione dell'opera di Gesù è il dono dello Spirito. Possedendo lo Spirito, nulla al mondo ti può condurre alla perdizione, poichè Dio si è donato a te, e tut vivi in lui. Per mezzo della fede lo Spirito purifica col fuoco la tua anima e dona al tuo spirito la libertà dei figli di Dio. Dove c'è lo Spirito del Signore c'è libertà. Il suo possesso è per te caparrà dell'eredità futura. Se egli abita in te, Dio per mezzo suo ridarà la vita al tuo corpo mortale. Se semini nello Spirito, dallo Spirito raccoglierai vita eterna. 

Lo Spirito Santo è anzitutto Spirito di verità. Egli ti introduce per tutta intera la verità. Ti fa comprendere, al di là della lettera, l'intimo senso della Scrittura. Non ti insegnerà la sapienza umana che è stoltezza davanti a Dio, ma la sapienza divina, introducendoti nei segreti di Dio. Nessuno infatti conosce le cose di Dio fuorchè lo Spirito. 

Beato te se sarai ammaestrato dallo Spirito. I suoi insegnamenti illuminano la mente e trasformano l'animo più di mille maestri e mille libri. Non credere di poter amare Dio senza l'aiuto dello Spirito; solo lui effonde nel tuo cuore l'amore di Dio. Non sperare di giungere alla perfezione con le sole tue forze. Il rinnovamento del tuo spirito non può realizzarsi se non con l'aiuto della sua luce e della sua potenza. Se hai fiducia nelle tue opere Dio ti lascerà a te stesso, alla tua rovina. Lo Spirito Santo scende sugli umili e rifugge dai superbi. Lasciati condurre dallo Spirito. 

Per aver creduto più alle opere che alla fede in Cristo, Israele venne riprovato, e Dio si rivolse a un popolo che non era un popolo. Beato te se sarai compreso della tua debolezza, poichè agirà in te la potenza dello Spirito. Il dono dello Spirito l'hanno coloro ai quali Dio l'ha concesso, non coloro che pretendono di averlo. Col soffio della vita divina lo Spirito Santo pervade il tuo pellegrinaggio terreno e suscita nel tuo cuore un profondo anelito alla santità. Come dolce ospite dell'anima egli dimora nell'intimo del tuo essere pur permanendo immutabile nella sua assoluta trascendenza. E' la sorgente e la forza dinamica del tuo rinnovamento spirituale.

Vivi in Dio, secondo lo Spirito e pensa alle cose dello Spirito. Vivendo l'intima relazione con Dio nello Spirito Santo comprenderai in modo nuovo anche te stesso. Sotto l'influsso dello Spirito scoprirai la dimensione divina del tuo essere. Sii fedele all'opera dello Spirito Santo in te, e non preoccuparti che ti manchino le sue ispirazioni. Ogni giorno egli ti darà la tua misura di manna. 

                                                 IL  DONO  DELLO  SPIRITO  SANTO 

Siamo tutti figli dello stesso Padre, membra dello stesso Corpo, tempio dello Spirito Santo. Espressione di questa unione è l'assemblea liturgica, sua attuazione è l'essercizio della carità, il comandamento che comprende tutti gli altri. 

Pur nella varietà dei suoi doni lo Spirito Santo produce l'unità e stimola la carità. Non infrangere la carità perchè tu non abbia a contristare lo Spirito di Dio che abita in te. Se sarai animato dallo Spirito, egli sostituirà in te il dono delle lingue con quello dell'amore, linguaggio da tutti inteso e non meno potente per unire gli animi tra loro. 

  Cammina secondo lo Spirito e lasciati guidare da Lui. I suoi frutti sono carità, gioia, pace, longanimitàm benignità, bontà, fedeltà, mitezza, temperanza. L'anima ripiena di virtù e di umiltà dà certa prova che in essa è presente la Spirito Santo. Se correrai dietro all'amore delle cose mondane non avrai le consolazioni celesti. Le soavità dello Spirito sono incompatibili con le gioie fittizie del mondo. Se lo Spirito Santo toccherà la tua mente, si accenderà in te un desiderio di eternità, non gusterai più se non le cose celesti. 

La vita spirituale comporta una trasformazione continua sotto l'azione dello Spirito. Quando lo Spirito Santo si impossessa di un'anima, essa prende le decisioni più eroiche con la massima semplicità e soavità. Lo Spirito Santo è come una pioggia che scende sulla terra arida dell'anima perchè porti frutto. Come illuminato dalla luce il tuo occhio vede cose che prima non vedeva. Così illuminata dallo Spirito la tua anima vedrà cose che prima nelle tenebre non conosceva, Se mancherai di questa luce i più bei discorsi non serviranno a nulla. Se l'influsso dello Spirito Santo interverrà nel tuo spirito, i misteri principali della tua fede cesseranno di essere verità astratte per divenire vitali e orientatrici di tutta la tua vita. 

Lo Spirito Santo è lo Spirito dell'amore, tra il Padre e il Figlio, che unisce il Padre e il Figlio in una beatitudine eterna, egli ti insegnerà a vivere nell'intimità con Dio. Persona spirituale è colei che è mossa dallo Spirito per mezzo della comunione con lui. Lo Spirito Santo è il maestro interiore. E' lui che ti rende santo e apostolo. Se ti lascerai guidare da lui crescerà in te il desiderio della perfezzione. Non farai progresso spirituale se non aprendoti allo Spirito Santo. E' lui infatti che ti permette di comprendere i disegni di amore del Padre. Egli ha mandato lo Spirito Santo perchè sia in te sorgente inesauribile di luce. Se sarai posseduto dallo Spirito Santo gusterai il sapore della preghiera, tanto da trovare il tempo sempre troppo breve, e non perderai mai la santa presenza di Dio. Guidato dallo Spirito Santo non farai fatica a distaccarti dai beni di questo mondo. 

 

              SOLO CON L'AIUTO DELLO SPIRITO SANTO POTRAI FARE DEL BENE 

Non credere di fare alcunchè di bene senza l'aiuto dello Spirito. Coloro che Dio sceglie per le sue opere di salvezza li riempie di Spirito Santo, pur conservando in essi un profondo senso della propria miseria. Lo Spirito del Signore si posi su di te, per una missione di bene, come un giorno si posò su Davide, Maria Santissima, gli apostoli. La tua unzione per questa missione non è di olio ma di di Spirito Santo. 

Se vuoi comunicare Cristo agli altri devi prima concepirlo in te stesso per opera dello Spirito Santo. Se sarai animato dallo Spirito, farai miracoli nel nascondimento, ma se non agirai sotto la guida dello Spirito potrai fare un gran chiasso senza combianr nulla. Sarai  illuminiato per gli altri solo se sarai luminoso per la presenza in te dello Spirito Santo. Come i corpi a contatto con la luce diventano luminosi cosi la tua anima, illuminata dallo Spirito, rifletterà sugli altri la grazia. Non temere di proporre nella sua interezza il messaggio evangelico, poichè lo Spirito Santo inviterà il cuore di chi ti ascolta a dare il proprio assenso. 

Le tue parole saranno feconde nella misura in cui sarai ripieno di Spirito Santo. La parola di Dio è spada dello Spirito che penetra nel cuore di chi ascolta. Lo Spirito ti ispirerà a esprimerti e ti insegnerà a suo tempo ciò che dovrai dire. Egli confermerà  la tua parola con la potenza della sua opera perchè la fede non si fondi sulla sapienza umana, ma sulla potenza di Dio.  Se la tua parola non è animata dallo Spirito Santo, è lettera morta; e come potrà un morto dare vita alle anime ?? Sii un'anima di Dio, e lo Spirito Santo parlerà in te. Se lo Spirito agisce col suo influsso, anche la più semplice parola penetra nell'anima e la sconvolge. Ma se lo Spirito non agisce, anche le più belle parole e il discorso più convincente resterà aria che batte i timpani, acqua che scorre sulla superficie dell'anima come sul marmo.