LE VESTI LITURGICHE

La casula:

L'ordinamento generale del Messale Romano ( OGMR ) , attribuisce, alla diversità delle vesti nella liturgia il compito di differenziare i diversi ministeri e servizi che vengono svolti dalle persone nell'azione liturgica;  Nella Chiesa, corpo mistico di Cristo, non tutte le membra svolgono lo stesso compito.  Questa diversità di compiti , nella celebrazione dell'Eucaristia , si manifesta esteriormente con la diversità delle vesti sacre, che perciò devono essere segno dell'ufficio proprio di ogni ministro.  Conviene però che tali vesti contribuiscono anche al decoro dell'azione sacra ( OGMR 335 ).

Innanzitutto qui si parla poi di una veste comune; Veste comune a tutti i ministri ordinati e istituiti di qualsiasi grado, è il camicie, stretto ai fianchi dal cingolo, a meno che non sia confezionato in modo da aderire al corpo senza cingolo (OGMR 336 ).  Il camicie è veste che rappresenta il < rivestirsi di Cristo > nel Battesimo ; è veste luminosa regale e sacerdotale , è richiamo per tutti i battezzati che vedono nella veste indossata dai ministri quello che tutti quanti siamo divenuti, illuminati e rivestiti della santità di Dio.

Monastero Passioniste Vignanello

Via Vignola 4
01039 Vignanello ( VT )
Italy
0761 755412 passionistevignanello@gmail.com
Powered by Webnode