NOVENA  A  SAN  PAOLO  DELLA  CROCE

 
PREGHIERA A DIO IN ONORE DI SAN PAOLO DELLA CROCE
Ate , Padre celeste, rivolgiamo i nostri cuori,
meditando su quanto S Paolo della Croce ha detto ed operato per evngelizzare i poveri
ed abbandonati e onsiderando il suo eroismo nella pratica della perfetta carità evangelica,
quanto egli ebbe ad operare e soffrire per annunziare la salvezza nella passione del tuo Figlio trovi in noi genrosi imitatori.
 
I poveri, gli afflitti e gli ammalati trovino nella potenza della croce, sapienza di dio, il segreto per superare e valorizzare la sofferenza umana.
 
Le anime più traviate e perdute nella colpa, per tua misericordia, trovino apostoli comprensivi e irrprensibili come San Paolo della Croce
 
L'intera famiglia dei passionisti, religiosi, religiose, laiche consacrate, fedele al carisma del santo fondatore, viva personalmente e comunitariamente la cosacrazione alla Passione di Gesù e in grande spirito di fede e di carità annunci l'amore infinito di Cristo  Crocifisso.
 
Anoi che professiamo il culto della Passione del tuo Figlio, si comunichi in abbondanza lo spirito che infiammò il cuore di San Paolo della Croce
 
E tu glorioso S. Paolo della Croce, che meditando la passione di Gesù risto, sei  salito a si alto grado di santità in terra e di felicità in cielo, e predicandola hai offerto al mondo il rimedio più efficace per tutti i suoi mali , ottienici la grazia di tenerla sempre scolpita nel nostro cuore, perchè possiamo raccogliere i medesimi frutti nel tempo e nell'eternità
Amen
 

NOVENA

BEATO TRANSITO DI SAN PAOLO DELLA CROCE

  MEMORIA DEL BEATO TRANSITO DI SAN PAOLO DELLA CROCE Siamo quì riuniti per fare memoria del beato transito di San Paolo della Croce avvenuto alle ore 16,45 del 18 ottobre 1775. Il 30 agosto tutta la comunità in processione, con torce accese, accompagnò alla stanza del Santo la Santissima...
+

VITA FRATERNA

  NONO GIORNO ; La vita fraterna in comune, in un monastero, è chiamata ad essere segno vivo del mistero della Chiesa; quanto più grande il mistero di grazia, tanto più ricco il frutto della salvezza. Essa trova il suo archettipo e il suo dinamismo unificante nella vita di unità delle persone...
+

IL VOTO SPECIFICO IL CARISMA PASSIONISTA AL FEMMINILE

  SETTIMO  GIORNO ; Nella lettera ai consacrati Papa Francesco afferma; il carisma è una grazia, un dono elargito da Dio Padre, attraverso l'azione dello Spirito Santo. Ogni nostro Istituto viene da una ricca storia carismatica. Alle sue origini è presente l'azione di Dio che, nel suo...
+

VOTO DI OBBEDIENZA

  SESTO  GIORNO ; Dice Papa Francesco. * Un'obbedienza matura e generosa richiede che aderiate nella preghiera a Cristo, il quale, assumendo la forma di servo, imparò l'obbedienza mediante la sofferenza ( cfr Perfectae caritais, 14 ). Non ci sono scorciatpie; Dio desidera i nostri cuori...
+

IL VOTO DI CASTITA'

  QUINTO  GIORNO ; Il Papa incontrando i religiosi della Corea ha detto; La castità esprime la vostra donazione esclusia all'amore di Dio, il quale è la roccia dei nostri cuori. Sappiamo tutti quanto impegno personale ed esigente ciò comporti. Le tentazioni in questo campo richiedono...
+

IL VOTO DI POVERTA'

  QUARTO  GIORNO ; Circa il voto di povertà cosi si è espresso Papa Francesco ai consacrati di Seul; Nella vita consacrata la povertà è sia un * muro * che una * madre *. E' un * muro * perchè protegge la vita consacrata, è una * madre * perchè la aiuta a crescere e la conduce nel giusto...
+

LA CONSACRAZIONE

  TERZO  GIORNO; La vita consacrata è un dono di Dio alla chiesa, essa si pone nel cuore stesso della Chiesa come elemento decisivo per la sua missione, giàcchè esprime l'intima natura della vocazione cristiana e la tensione di tutta la Chiesa- Sposa verso l'unione con l'unico Sposo. ( VC...
+

IL CARISMA DI SAN PAOLO DELLA CROCE

  SECONDO GIORNO; Dice Papa Francesco; * Tenete vivo il fuoco del vostro incontro con la misericordia di Gesù e non pensate al carisma che condividete come a * un museo dei ricordi * . Un fuoco scoppiettante e non uno strato di nobile cenere, da conservare con cura, in quanto dono di Dio è e...
+

LA CHIAMATA

  PRIMO GIORNO; La vocazione è un mistero d'amore tra Dio che chiama e l'uomo che gli risponde in piena libertà. E' l'incontro di due sguardi; quello di Gesù che ti guarda con uno sguardo carico di amore e ti dice; seguimi, e quello del chiamato che con uno sguardo carico di stupore guarda...
+